Il Genius Loci e il Cuore della Casa


Oggi voglio condividere con voi un esperienza che mi ha aperto a nuove possibilità nella purificazione delle abitazioni dalle energie tossiche.

 

Ero al lavoro come sempre tramite il Theta Healing, per rilasciare le memorie d’odio e rancore da un abitazione che ne aveva viste parecchie. La situazione era complessa, si trattava di una casa venduta con molto rancore nei confronti dei vicini e nella quale si erano stabiliti identici rapporti di ostilità fra i nuovi abitanti ed i vecchi vicini.

Dopo una serie di lavori nelle varie stanze avevo terminato le idee e chiesi consiglio al Genius Loci che presiedeva quell’abitazione se aveva qualche istruzione da darmi. Genius Loci è un termine latino che indica l’entità spirituale protettrice di un luogo. E subito come se non ne potesse più prima mi disse “Qui c’è troppo rancore!” e con mio stupore subito mi condusse in una regione sotto il tetto di forma sferica, dalla quale partivano tanti canali che correvano dentro le pareti e nelle varie stanze. Immediatamente realizzai che da quel luogo li avrei potuto riprogrammare la casa in modo più profondo, tanto quanto era necessario.

Quell’occasione mi aveva mostrato due cose fondamentali: che ogni casa è assistita da un entità spirituale. E in ogni casa c’è un nucleo energetico dove è conservata la matrice originaria dell’abitazione e che ne registra i cambiamenti, che ho in seguito chiamato “il cuore”.

Normalmente nel Theta Healing la pulizia energetica delle abitazioni viene eseguita semplicemente cancellando le memorie di vecchi rancori, rabbia, litigi, ecc.. trattenute nelle mura e negli oggetti, per poi inserirvi chiavi emozionali quali Amore, gratitudine, sicurezza, ecc.. Questi lavori però hanno una durata limitata, perché sono gli abitanti a ricolmare di energia psichica il luogo dove vivono – persone che si trovano a loro agio nel caos ad esempio dopo la pulizia si troveranno male e creeranno nuovamente caos (In questo caso è consigliabile lavorare sulla singola persona). Lavorando nel cuore della casa è possibile andare più a fondo e rendere più duraturi gli effetti delle purificazioni.

 

Il Cuore della Casacasacuore

È quindi il luogo da cui s’irraggiano le energie informative che coinvolgono tutta l’abitazione. Di conseguenza è il punto ideale in cui rimuovere le memorie negative e inserire le programmazioni che ci servono. Possiamo farlo anche senza programmare nel cuore della casa, ma è da li che vengono mantenuti i “banchi di memoria” di tutta l’abitazione.

 

Trovarci lì fisicamente è superfluo, quando siamo connessi al Settimo Piano tempo e spazio svaniscono, di conseguenza ci basterà prima chiedere una lettura per vedere dove si trova il cuore della casa, quindi co-creare in esso, semplicemente chiedendolo al Creatore.

 

I programmi portati nel cuore della casa avranno effetto su tutta l’abitazione, anche se qualche volta sarà necessario ricollegare le singole stanze al cuore stesso, semplicemente chiedendolo al Creatore.

 

Dato che il cuore della casa può influenzare non solo la singola abitazione ma tutta una palazzina raccomando molto, molto buonsenso e di chiedere che tutto ciò avvenga nel rispetto del libero arbitrio e per il massimo bene supremo tutti gli abitanti.

 

Come accennavo prima una buona pratica può essere quella di mandare alla luce rabbia, odio, memorie di violenze, di vecchie liti, di malattie, ecc.. e inserire invece Amore di Dio e Gratitudine. Se volete andare più nello specifico, ad esempio inserendo programmazioni su sentimenti e frequenze specifici vi consiglio di farlo solo per il vostro appartamento, perché potreste invadere il libero arbitrio dei vicini. Non sta a voi forzarli a cambiare.

 

Prima di poter lavorare nel cuore della casa è necessario chiedere l’approvazione del Genius Loci che la presiede.

 

Il Genius Loci

Gli antichi latini chiamavano Genius Loci uno spirito (ovvero Genio) che sovraintende a un luogo, a uno spazio definito. Oggi diremmo quello spirito che regola i processi sottili e veglia su quello che accade in un ambiente, che sia un bosco, una piazza, o un intero palazzo.

 

Nb. Nella cultura moderna il termine che meglio definisce un Genius come lo intendevano gli antichi latini è Angelo. Quindi l’Angelo che sovraintende alla casa e a tutti gli abitanti. Questo perché il mondo spirituale è sempre lo stesso da migliaia di anni a questa parte quello che cambia siamo noi, la nostra cultura e le nostre tradizioni e quindi i nomi che diamo alle cose che vediamo.

 

Contattare il Genius Loci

Andate al Settimo Piano ed esattamente come per contattare l’Angelo Custode chiedete di poter comunicare con il Genius Loci della casa (Se preferite usate pure il termine Angelo della Casa).

 

Quindi dal Settimo Piano sarete portati al quinto piano. È facile che il Genius Loci si trovi in alto sul tetto, ma non è detto che sia sempre così.

 

A quel punto spiegategli cosa volete chiedere per la casa e se il Genius Loci approva è fatta. Sarà lui stesso a guidarvi nel cuore della casa.

 

Ricordate che il Genius Loci è un’entità spirituale, pertanto potete anche chiedere aiuto a lui direttamente – anzi per meglio entrare in una relazione di collaborazione di co-creazione mandategli una benedizione! Le entità spirituali apprezzano molto quando mandiamo loro Amore perché è il modo migliore per comunicare ed entrare in relazione con esse. <BR>

 

L’Amore è un linguaggio universale!

 

Qualche volta ho visto Genius Loci.. come dire.. caricati delle tensioni negative degli abitanti della casa. Pertanto può essere utile chiedergli se vuole essere liberato dai ganci psichici, non date per scontato che possa farlo, chiedetevi invece quale parte potete avere voi nella relazione di reciproco aiuto.

 

Approfondimenti

 

Libro “Uomo e Angeli” di R. Steiner. Edizioni Rudolf Steiner. Dove Steiner ci parla della natura spirituale degli Angeli. Come pure il volume successivo “Vivere con gli Angeli e Gli Spiriti della Natura” di R. Steiner. Edizioni Rudolf Steiner.

 

Libro “Theta Healing Avanzato” di Vianna Stibal. Dove si parla del Theta Healing sulla materia inanimata e sui cristalli.

 

http://zaro41.wordpress.com/2014/05/21/nonluogo-no-grazie-spazio-antropologico/ Articolo di Roberto Zamperini sul Genius Loci.

 

Manlio Di Donato

 


Informazioni su Manlio Di Donato

Manlio è un Operatore Olistico di livello trainer e Insegnante nelle Discipline Olistiche (libera professione ai sensi della Legge 14.1.2013 n. 4) specializzato in Thetahealing ®, Tecnica Energo Vibrazionale ®, e Mindfulness. Fondatore del metodo di Ricalibrazione Planetaria ®.