la verità sul vampirismo psichico


Premettendo che il video riguarda gli operatori olistici, e quello che può succedere a un operatore che non cura la sua preparazione: un pò di riflessioni concrete circa questo fenomeno. Si dice solitamente che il vampiro psichico è quella persona che ti “assorbe energia” e ti fa sentire sfinito dopo esserci stato un pò assieme. E se invece le cose fossero diverse? E se non fosse il vampiro il problema, ma la nostra mancata “potenza” sottile e fermezza interiore che ci permette di fermare il fenomeno? dal punto di vista dell’energia sottile è raro trovare il “vampiro che risucchia” di solito siamo invece noi ad essere deboli e quindi lasciare che altri se ne approfittino. Il Focus è quindi interno – possiamo allenare il nostro corpo sottile, possiamo allenare le nostre integrità ed equanimità per non farci condizionare. Il vampiro passa solo perchè gli apriamo le porte e lo facciamo quando siamo più deboli, ma questo è prima di tutto un fatto dell’energia sottile. L’energia sottile o prana si sposta dal punto più forte a quello più debole, di conseguenza se come operatori siamo più deboli della persona a cui facciamo una sessione ecco che finiamo per farci carico dei suoi squilibri. A questo ci sono molti rimedi, primo fra tutti coltivare una sana e profonda autostima e sopratutto praticare su di se con le tecniche e i medoti a propria disposizione. E nella Ricalibrazione Planetaria® studiamo appositi metodi per rinforzarci a un livello molto profondo.


Informazioni su Manlio Di Donato

Manlio è un Operatore Olistico di livello trainer e Insegnante nelle Discipline Olistiche (libera professione ai sensi della Legge 14.1.2013 n. 4) specializzato in Thetahealing ®, Tecnica Energo Vibrazionale ®, e Mindfulness. Fondatore del metodo di Ricalibrazione Planetaria ®.