Piante ed Energie Sottili un piccolo esperimento


Questo esperimento mostra l’interazione delle energie sottili che alcuni credono essere fantasie con una pianta attraverso uno strumento elettronico chiamato Plants Play. Il video vuole essere un esplorazione del potenziale umano e dell’interazione uomo-ambiente, di cui siamo parte integrante e che come visto nel video interagisce con noi anche senza che ce ne rendiamo conto. Lo strumento suggerisce che la pianta del video modifica il suo stato mentre riceve una sessione di Ricalibrazione Planetaria® che contribuisce ad incrementare il suo benessere complessivo. La Ricalibrazione Planetaria® non è una pratica medica, lasciamo la medicina ai medici e pratichiamo meditazione per incrementare le risorse a nostra disposizione con cui vivere la vita in modo pieno e realizzato.

Plants Play https://www.plantsplay.com/ 

è uno strumento realizzato da una giovane coppia di Italiani, che invia un segnale elettrico a bassa intensità su di una pianta attraverso un elettrodo e tramite un secondo elettrodo rileva come il segnale è stato modificato dalla chimica della pianta stessa traducendo il tutto in suoni. È uno di tanti apparecchi simili, in quanto la base tecnologica è vecchia di parecchi decenni, ma forse il primo ad essere commercializzato ad un prezzo abbordabile e dotato di parametri pre-impostati adatti ad essere usato da un pubblico di non tecnici. Plants Play funziona tramite un cellulare inviando le informazioni ad un apposita App che traduce gli impulsi elettrici in suoni.

Ricalibrazione Planetaria® www.terracuore.it

La Ricalibrazione Planetaria® è una pratica di meditazione in cui si richiamano e risvegliano le forze di trasformazione profonde che chiamiamo energie sottili, queste stimolano il praticante ad entrare in stato meditativo e nasce per coltivare e liberare le risorse vitali innate senza peraltro avere la pretesa di venire considerata medicina alternativa o una forma di guarigione, ma contribuisce a stimolare una migliore qualità della vita.

Il video è stato realizzato da Manlio Di Donato, fondatore della pratica di Ricalibrazione Planetaria ®. Sotto il video troverai varie domande e risposte.

Domanda: Cosa fai con le mani?

Risposta: Uso le mani per misurare il campo energetico sottile della pianta e capire che cosa sta succedendo mentre pratico.

Domanda: Ma tocchi la pianta?

Risposta: No, la mano sinistra mi sono accorto essere rimasta coperta dalla pianta ma non la tocco, non ve ne è bisogno. Le energie sottili vengono dischiuse attraverso una pratica speciale attraverso un “portale” energetico sottile di cui l’operatore è solo un pilota, una guida.

Domanda: Ma come funziona la Ricalibrazione?

Risposta: Attraverso la pratica si impara a portare la mente in stato meditativo, nel quale gli emisferi celebrali sono stimolati a sincronizzare la loro attività elettrica e la coscienza aumenta le capacità intuitive e percettive. In questo stato si accede al potenziale di coscienza che richiama le energie sottili capaci di realizzare cambiamenti nella direzione dell’equilibrio del campo energetico e del fornirgli le risorse per la propria evoluzione etica e consapevole. Etica perchè priva di manipolazione. Consapevole perchè stimola la persona che pratica su di se a dissolvere i legami distorti con se stessa e manifestare un incrementato potenziale di cambiamento.

Domanda: Cos’è l’energia sottile?

Risposta: E’ quello che nella cultura induista viene chiamato Prana, nella cultura tradizionale cinese assume molti nomi fra cui Shen e Qi, nell’antica cultura mediterranea e Italica veniva chiamato Vis e in tempi moderni viene chiamato con i nomi più disparati fra cui Energia Orgonica, Takioni, Bioenergia e Energia Sottile. È una forma di energia non fisica non materiale ma che è affine alla mente, al pensiero e all’Ispirazione e anche se non può essere misurata se ne possono invece probabilmente rilevare gli effetti.

Domanda: E’ possibile che la pianta abbia reagito al calore? Oppure all’elettricità dello strumento? Oppure abbia reagito a te che le parlavi e non a queste fantomatiche energie sottili?

Risposta: La pianta utilizzata si trova dentro quella stanza da quasi un anno. Escludo che lo strumento falsifichi la misurazione in quanto ho fatto lo stesso esperimento con altre piante e anche senza praticare con le energie sottili. E si, la pianta può rispondere e cambiare il suo stato anche quando le parli, ma questi cambiamenti sono rilevati come variazioni di minore intensità, cose molto più modeste del cambiamento osservato nel video.

Domanda: Cos’è il Fase 4? la Ricalibrazione Planetaria® si impara in 3 corsi principali chiamati Fasi. Il Corso Fase 4 è una specializzazione dedicata agli operatori.

Ne io Manlio Di Donato ne la Ricalibrazione ne i metodi che ho appreso in precedenza sono da considerarsi pratica medica. I cambiamenti che possiamo mettere in atto con noi stessi vanno nella direzione del benessere, della confidenza interiore, della centratura, della presenza mentale, della libertà interiore e del cambiamento per essere ciò che siamo venuti ad essere in questo mondo.


Informazioni su Manlio Di Donato

Manlio è un Operatore Olistico di livello trainer e Insegnante nelle Discipline Olistiche (libera professione ai sensi della Legge 14.1.2013 n. 4) specializzato in Thetahealing ®, Tecnica Energo Vibrazionale ®, e Mindfulness. Fondatore del metodo di Ricalibrazione Planetaria ®.