Corsi di Ricalibrazione Planetaria ®


Ricalibrazione Planetaria ® Fase 1

Ricalibrazione Planetaria ® Fase 2

Ricalibrazione Planetaria ® Fase 3

Ricalibrazione Planetaria ® Fase 4

Seminari Monografici:

Percezione delle Energie Sottili & Sistemi Mentali, alla scoperta del sistema nervoso sottile.

Numeri Aurei e Geometrie Sacre.

Geobiologia & Armonizzazione Ambientale di Ricalibrazione Planetaria ®.

.

.

.

la doppia spirale aurea contrapposta nella galassia M101 “girandola”.
Courtesy of European Space Agency & NASA

Ricalibrazione Planetaria ® Fase 1

L’essenza Divina dei pianeti per la modifica del tema natale e la riprogrammazione dell’energia della nascita.

Nel corso di Ricalibrazione Planetaria ® Fase 1 apprendi le basi del metodo. Nel seminario di due giorni si apprendono le basi essenziali del metodo, fra cui la tecnica della percezione manuale delle energie sottili; le energie sottili planetarie ed i loro effetti nel corpo energetico – il giusto di teoria e tanta tanta pratica; lo studio del corpo energetico sottile umano più approfondito che possiate immaginare; i segreti dell’energia sottile e dell’Akasha attraverso la meditazione.

PROGRAMMA

Canali di energia sottile.

La verità sull’Akasha.

Meditazione del cuore nell’akasha.

Portale del Settimo Strato Akashico.

Tecniche di percezione sensoriale dell’energia sottile.

Esperienze con i singoli pianeti e con l’energia della ricalibrazione sui chakra, e sui campi energetici primari..

Tecnica di ricalibrazione planetaria base.

Tecnica del Break – ricalibrazione per il rilascio degli eventi passati.

Tecniche base di deprogrammazione dei condizionamenti.

Anatomia sottile: il corpo calloso, le intuizioni e la presenza mentale.

Energie Consonanti e Dissonanti.
La natura multidimensionale della coscienza.

Energie Planetarie: Terra, Sole, Luna, Marte, Mercurio, Giove, Venere, Saturno, Urano.

Approfondimento sulle stelle: Sirio e Deneb.

Il Modello Olonomico del campo energetico: ogni parte rispecchia il tutto.

Esperienze con la ricalibrazione applicata al momento della nascita e sblocco dei potenziali nel tema natale.

Durata: Un week-end di cui il 70% è pratica e il 30% è teoria.

Investimento: 300e. Riteniamo che sia il giusto investimento per uno studio di questa portata, quando invece molti altri percorsi chiedono di più per darti di meno.

.

.

By Marcelo Teson – This image was originally posted to Flickr as Zodiac Clock, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1211770

Ricalibrazione Planetaria ® Fase 2

Il secondo corso della Ricalibrazione Planetaria ® apre una porta immensa con se stessi e con le energie sottili. Vengono approfonditi e ampliati gli argomenti e le pratiche apprese nel corso di Fase 1, e si gettano le basi per la comprensione del corpo sottile multidimensionale, dell’attivazione degli Assi Dimensionali Celeste e Tellurico la vera fonte dell’ispirazione e della rigenerazione energetica. Si impara a riconoscere e sciogliere le cicatrici nel corpo sottile, i momenti in cui abbiamo compresso e chiuso dentro di noi degli eventi perché in quel momento non eravamo in grado di gestirli. Si approfondisce il modello Olofrattale del corpo sottile che espande all’infinito le potenzialità apprese nel Fase 1. Ma sopratutto è un passo di consapevolezza nell’acquisire una incrementata padronanza di noi stessi, e nel vederci non più come vittime passive di fronte agli eventi, ma come parzialmente creatori di una realtà che ci appartiene e in cui abbiamo un ruolo da giocare.

PROGRAMMA

Ruolo della Volontà e del potenziale energetico-vibrazionale dell’operatore.

Pratiche per liberare la volontà e incrementare il potenziale: libera te stesso e libererai il mondo.

Praticare su altre persone: linee guida.

Praticare su attività, oggetti, forme pensiero: linee guida.

Pratica di centratura.

Il ruolo sottile delle zodiaco nella formazione della persona.

Pratica di modifica sottile del tema natale e dissoluzione dei potenziali distorti.

Approfondire le energie planetarie: Nettuno, Cerere, Plutone e Caronte, Eris.

Approfondire il concetto di dimensioni: le dimensioni telluriche e la memoria del passato.

Assi dimensionali Celeste e Tellurico e il ruolo delle Centraline Dimensionali, teoria e pratica.

Le matrici temporali e la natura del tempo, teoria e pratica.

Metodo di rilascio delle cicatrici energetiche.

Il campo sottile olofrattale e la struttura della realtà, teoria e pratica.

Alchimia Planetaria: Sequenze Planetarie Intermedie.

Praticare con gli archetipi stellari: Aldebaran, Betelgeuse, Antares, Arcturus, Spica, Canopus, Pollux.

Approfondire la percezione manuale delle energie sottili.

Durata: Un week-end di cui il 70% è pratica e il 30% è teoria.

Investimento: 300e.

.

.

Ricalibrazione Planetaria ® Fase 3

La fine del percorso in 3 fasi apre una porta immensa al praticante, verso se stesso e verso il mondo. Si completano gli strumenti nella forma delle sequenze planetarie più avanzate e si apprendono i metodi per praticare la Ricalibrazione nel campo olofrattale delle generazioni passate e sbloccare le memorie sottili storiche della famiglia senza coinvolgere in alcun modo altre persone ma praticando dentro di se, in modo da liberare il karma famigliare. Inoltre si esplorano tutti i principali sistemi energetici noti (Chakra, Meridiani, Sefirot) e come andare ben oltre.

PROGRAMMA

Archetipi Olofrattali e Campi Olofrattali.

Nuovi Orizzonti: Le ottave dimensionali.

Andare oltre le tradizioni: I Chakra e la Ricalibrazione dei Chakra; I Meridiani e la Ricalibrazione dei Meridiani; Le Sefirot e la

Ricalibrazione delle Sefirot.

Pratica di Equilibrio Multidimensionale Avanzato.

Ricalibrazione della Linea di Sangue.

Tecnica di Scioglimento del karma associato a Nome e Cognome.

Energie Planetarie: Makemake e Haumea.

Ricalibrazione con l’essenza archetipica della Via Lattea.

Alchimia Planetaria: secondo modulo (sequenze avanzate).

Praticare con gli archetipi stellari: secondo modulo (stelle dalle funzioni speciali): Pleiadi, Acrux, Rigel.

Risonanza con forme pensiero o energie distorte.

Parassiti sottili: definizione e scioglimento. Il modulo copre il 90% delle entità parassitiche possibili.

Porte energetiche e confini sottili.

Spazio di coerenza vibrazionale e bonifica ambientale sottile.

Imparare a programmare le energie sottili.

Durata: Un week-end di cui il 70% è pratica e il 30% è teoria.

Investimento: 300e.

.

.

Ricalibrazione Planetaria ® Fase 4

Il corso Fase 4 innova completamente la pratica della Ricalibrazione Planetaria ®, dando in mano ai futuri operatori strumenti in forma di campi informativi appositamente creati e fissati nel campo akashico per poter essere usati da coloro che nel percorso in 3 Fasi hanno compreso se stessi e sbloccato il proprio potenziale di Anime Divine manifestatesi su questa Terra.

Gli operatori nel fase 4 imparano quindi a richiamare un campo informativo, “artificiale” e intelligente, che opera al posto dell’operatore perseguendo gli obiettivi che gli sono stati affidati. Il campo è quindi completamente e al 100% autonomo dalla volontà e dall’energia vitale degli operatori. Questo permette un incremento dei benefici riducendo considerevolmente il tempo richiesto per le pratiche. Non solo, poichè il campo opera anche se l’operatore è stanco, distratto, fuori fase, sempre seguendo dei parametri di massimo equilibrio, massima consonanza.

Domanda: Aspetta ma avete creato un campo intelligente che fa tutto da solo?

Risposta: No. Abbiamo creato un motore energetico sottile che assiste i praticanti seguendo le loro precise istruzioni. Non agisce “da solo”. Il campo opera con le modalità acquisite durante il percorso in 3 Fasi e può richiamare secondo le istruzioni dell’operatore diverse pratiche anche molto complesse. Abbiamo programmato in esso dozzine di funzioni che possono quindi essere richiamate dagli operatori e che comprendono i punti principali di ogni sessione energetica vibrazionale, come opere di consonanza, ma anche opere mirate dalla dissoluzione sistematica di impianti, sigilli, condizionamenti sottili, chip sottili, entità dissonanti, ecc..

Oltre al campo informativo il corso è ricco di strumenti in forma di pratiche ed esperienze che si possono integrare con ogni altro metodo.

Questo corso è il prerequisito per accedere corso di formazione ufficiale per Operatori e Insegnanti di Ricalibrazione Planetaria ®.

PROGRAMMA

Ripristinare la capacità di ricevere, accogliere e comunicare, del corpo sottile: Pratica dell’Ipervettore.

Campi Informativi F-Aurea: Stellarium.

L’Archetipo Sottile dell’Umanità e l’inconscio, aspetti evolutivi.

Trasmutazione ed energie degli elementi, approfondimenti di alchimia sottile.

Elementali: differenze fra spiriti di natura e pseudo-entità create dalla coscienza umana.

Dal modello di campo energetico al modello di corpo.

Neuroscienze ed energie sottili: Istinti, emozioni, facoltà superiori, trascendenza e corpi.

Il rifiuto dell’equilibrio: dal Dolore alle Emozioni, dalle Emozioni alla Cristallizzazione delle Emozioni, fino al Rifiuto di ciò che altera quello stato di squilibrio.

Approfondimenti sulla colonna vertebrale come porta per il passaggio di esperienze ed energia sottile;

L’Intento dell’Incarnazione ed il passaggio ad altre vite;

Teoria: Esplorazione di altre esistenze;

Sessione completa con lo Stellarium, esperienze didattiche.

Durata: Un week-end.

Investimento: 400e.

.

.

Seminari Monografici e di Approfondimento

I seminari di approfondimento monografici, sono dedicati sopratutto agli operatori che lavorano con la Ricalibrazione o con altre pratiche e vogliono approfondire la loro preparazione. I corsi monografici sono già inclusi nel percorso per Operatori Professionali in Ricalibrazione Planetaria ®, ma vengono descritti in questa sede in quanto possono essere frequentati anche da persone esterne.

.

.

Percezione delle Energie Sottili & Sistemi Mentali, alla scoperta del sistema nervoso sottile

Il corso si focalizza sullo sviluppare gli strumenti della percezione manuale delle energie sottili nella Ricalibrazione Planetaria® e come apprendere a usare la ricalibrazione per aprire una finestra con l’inconscio e le tematiche di tensione emozionale, confusione, potenziamento della memoria. Buona parte del corso è pratica, e si basa anche sul come usare la Ricalibrazione Planetaria per fare una sessione o un auto-sessione mirata all’equilibrio mentale-emozionale.

Requisiti: Aver completato un corso Fase 1 di Ricalibrazione Planetaria®.

In questo corso ci addentreremo nello studio di quella che è la parte più importante e misteriosa della nostra struttura fisica e psicologica: l’area celebrale. Trasformeremo concetti prettamente teorici in qualcosa da utilizzare nella vita di tutti i giorni, attraverso la Ricalibrazione Planetaria®. Durante il corso alleneremo prima la capacità di percepire le energie sottili attraverso un training pratico di meditazione e diverse esperienze. Poi esploreremo la relazione profonda fra area Encefalica e funzioni cognitive, anche e sopratutto approfondendo l’anatomia del corpo sottile. Si perché il cervello sta alla base della nostra capacità di percepire, pensare e ricordare, e quindi non si può verificare un atto psichico senza una corrispondente attività celebrale, e quindi scopriremo modi sempre più efficaci e consapevoli per essere più lucidi e chiari nelle nostre percezioni, come essere presenti e concentrati per essere più efficaci nell’operare su noi stessi e su terzi.

Metteremo a punti nuovi progetti di lavoro che uniranno la Ricalibrazione Planetaria® alle conoscenze biologiche e funzionali a cui le neuroscienze sono giunte circa il sistema nervoso mettendo a punto delle vere e proprie metodologie di lavoro per lavorare in maniera più efficace su tutto il nostro piano mentale e sull’influenza di questo su tutta la nostra struttura.

PROGRAMMA

Percezione delle energie sottili

Gli errori più comuni e gli inganni delle percezioni

Sviluppare confidenza interiore attraverso l’auto ascolto

Presenza Mentale e auto-ascolto

Esperimenti di percezione delle energie sottili

Meditazione del Gran Sole Celeste e del Gran Sole Nero

struttura e funzioni del Sistema Nervoso Centrale e come lavorarci in modo facile ed efficace

La sede della nuova coscienza corteccia e aree funzionali e come lavorarci.

Talamo e ipotalamo: funzioni vitali e area di smistamento sensoriale e come lavorarci

Sistema Limbico: la porta dei ricordi e dei meccanismi rinforzo e punizione

Funzioni del Sistema Nervoso Centrale e Sistema Nervoso Periferico: suddivisione funzionale, come lavorarci e in che casi.

Il piano mentale: basi biologiche, sistemi di convinzioni e come prende forma la geometria del pensiero.

Sistema di Recezione del nostro corpo: Recettori del nostro corpo, quanti e quali tipi e come lavorarci.

Durata: Un week-end.

Investimento: 240e.

.

.

Numeri Aurei e Geometrie Sacre

Il corso ha il fine approfondire enormemente la preparazione dei praticanti di Ricalibrazione Planetaria ®. Vengono date le basi per la comprensione pratica e operativa delle energie sottili archetipiche associate ai Numeri Aurei, alla geometria esoterica, agli effetti dei simboli e delle forme pensiero. Il corso è un approfondimento che aggiunge profondità agli strumenti pratici in possesso ai praticanti di Ricalibrazione Planetaria®.

Se credevate che la conoscenza della numerologia fosse una materia teorica e di analisi con questo corso ne scoprirete la parte pratica e operativa, nella quale si impara a integrare le energie sottili associate ai Numeri Aurei e alla Geometria Sacra in una sessione di Ricalibrazione Planetaria ®. E non solo, poichè il corso fornisce le basi e la preparazione per comprendere il funzionamento effettivo e concreto delle energie sottili associate a Simboli, strumenti radionici e fa il punto sullo stato attuale delle moderne ricerche delle energie sottili per la corretta comprensione di questi fenomeni e l’aprire nuove e concrete frontiere che vanno oltre tutto questo.

Il corso è specialmente utile per coloro che desiderano comprendere come si è giunti alla creazione dei Campi Informativi che si utilizza nel Corso Fase 4 e che sono presenti in ogni dispensa di Ricalibrazione Planetaria ®, e perché ne abbiamo avuto la necessità, osservando e valutando oggettivamente chi ci ha preceduti nella creazione di strumenti che operano con le energie sottili.

Requisiti: Aver completato un Corso Fase 2 di Ricalibrazione Planetaria®.

PROGRAMMA

Energie Oro Celesti e Telluriche: la mente ed il respiro di Gaia;

Energia Sottile e Biologia Sottile: I 3 Dan-Tian;

Dissolvere la risonanza con energie, enti, persone, luoghi e forme pensiero, distorte;

Il numero aureo Phi, Ispirazione e crescita;

Il numero aureo Gamma, sostegno e forza;

Il numero aureo Pi Greco e le potenze di Pi Greco: La risonanza nello Spaziotempo;

Onde di forma, principi e pratica nelle figure geometriche piane e tridimensionali, dal punto alla piramide, dal rosone al decagono;

Figure avanzate: Lemniscata, Fiore della Vita e tetraedro Stellato;

I solidi platonici e i 4 elementi alchemici, il quinto elemento; equilibrio delle energie sottili associate agli elementi e trasmutazione delle energie sottili associate agli elementi;

Dalla Forma al Simbolo, casi di studio ed esperimenti;

Esperimenti didattici e conoscitivi: Circuiti radionici, orgone, accumulatore orgonico, spira di Reich, orgonite;

Citazioni di casi eccellenti: Cleanergy, strumenti Aetere’s;

La punta di diamante della ricerca sottile: Campi Informativi F-Aurea, teoria e applicazioni pratiche;

Durata: Un week-end.

Investimento: 240e.

.

.

Geobiologia & Armonizzazione Ambientale di Ricalibrazione Planetaria ®.

In questo corso impari ad interagire con le energie sottili ambientali in modo pratico, diretto, totalmente innovativo, agendo sulla matrice olofrattale del luogo stesso. Impari sopratutto a comprendere cos’è l’energia sottile dei luoghi e cosa la influenza non per teorie o calcoli ma per riscontro diretto, pratico, attraverso la percezione delle energie sottili.

Requisiti: Aver completato un Corso Fase 2 di Ricalibrazione Planetaria ®. Il corso viene meglio compreso dopo aver completato i corsi “Numeri Aurei & Geometrie Sacre” e “Ricalibrazione Fase 3”.

PROGRAMMA

Interazione uomo-ambiente

Linee di Forza;

Effetti energetici ambientali di: Acque (fiumi, laghi, mare); cimiteri; montagne; mura cittadine; arcate, porte; edifici e città; fognature e pozzi neri; binari del treno; campi magnetici; strade; boschi; santuari, chiese e monumenti sacri; centrali elettriche e nucleari.

Casi di studio: La linea di San Michele;

Ciclo di rigenerazione delle linee di forza

Spiriti di natura

Genius Loci, l’anima dei luoghi
identità sottile dell’ambiente

Reti ambientali: Rete e Nodi hartmann, Rete e nodi Curry, Energia di Faglia,

Meridiani energetici della casa

bonifica della casa e casi speciali: lo studio olistico, medico, psicoterapico,
portali

DNA Ambientale: memoria degli abitanti nel luogo, microbioma, Riprogrammazione del DNA ambientale

Inquinamento ambientale: elettrosmog

Durata: Un week-end.

Investimento: 240e.