Prendiamo ad esempio un sentimento come l’amore, e chiediamoci come l’ho vissuto nella mia vita? Come l’hanno vissuto i miei antenati? Cosa finora ho conosciuto di questo sentimento? C’è dell’altro? È possibile che la nostra esperienza relativa a tale sentimento sia piccola? Oppure che sia in squilibrio?

E questo che cosa comporta? È possibile che vi sia un collegamento fra i sentimenti e la biologia? È possibile che un sentimento in consonanza ci dischiuda delle porte e permetta l’accesso a facoltà di coscienza e dimensioni altrimenti prima inaccessibili? È possibile che un sentimento in dissonanza al contrario ci tenga legati a ripetere le stesse catene di eventi, di esperienze dure e difficili, di inganni, di sofferenza?

Esperimento
C’è un esperimento chiarificante che potete realizzare in gruppo, a patto che tutti siano in grado di percepire l’etere, anche con metodi differenti da quelli della Ricalibrazione Planetaria. Si prende un bicchiere d’acqua e tutti i partecipanti si siedono intorno ad essa. E si analizza ognuno con i propri metodi il Campo Eterico dell’acqua, per poterne osservare le differenze man mano che l’esperimento procede. Quindi ci si mette tutti daccordo su di un sentimento da richiamare nell’acqua, ad esempio l’Amore o la Pace, l’Integrità o la Gratitudine. Poi uno alla volta, ciascuno con i propri metodi – senza che sia influenzato dagli altri partecipanti – dichiara a voce quando inizia, e quando ha terminato di richiamare nell’acqua il sentimento. A questo punto tutti misurano l’acqua per capire che “energia” vi sia ora dentro, se ne parla per condividere ciò che tutti hanno percepito – cercando di evitare di dare giudizi, e senza togliere troppo tempo agli altri. Si continua così, finchè tutti hanno richiamato nell’acqua quel sentimento.

Considerazioni
Quello che noterete è che ciascuna persona richiamerà un energia diversa. Potrebbero essere deboli o forti, carnali o trascendendi, alcune potrebbero essere leggere ed esistere solo nel celeste, mentre altre potrebbero esistere solo nel tellurico ed apparire molto carnali.. Alcune potrebbero piacervi, altre potreste trovare anche molto dissonanti.

Comprendere l’insegnamento? Quando richiamiamo “l’energia” di un qualcosa, ciascuna persona richiama la sua versione di quella cosa, la quale dipende da tanti fattori, dall’esperienza di vita, alle memorie genetiche e familiari, fino alle memorie di altre esistenze.. Questo perchè ciascuno proietta una forma pensiero, nella quale riversa i suoi contenuti, i suoi simbolismi consci ed inconsci. Se invece lavorate con enti divini, la vostra Forma Pensiero diventa un contenitore per qualcosa di più grande, la Forza stessa di quel Divino. Ma è ancora una volta l’essere umano che apre la porta a quel Divino..

Pertanto la lezione è che necessario lavorare su sé stessi, ripulire, deprogrammare, il vissuto dissonante, dramma, cicatrici, dolore, umiliazioni.. ecc.. e dare forza alla nostra intima essenza, in quanto Divina anch’essa. Ad ogni modo quando facciamo questo tipo di misurazioni sforziamoci il più possibile di osservare il tutto da un luogo di Verità e Amore. Questo perchè non siamo infallibili, e spesso è necessario “vedere oltre”, chiederci quali sono le vere cause di ciò che osserviamo, astenendoci dal giudicare, o commiserare. È facile cadere nel dramma ma questo non è il nostro Fine, il quale è la riscoperta del proprio potere di agire, il quale nasce dal vedere chi realmente siamo.

Studio olistico, Progetto Terracuore, Ricalibrazione Planetaria ®, meditazione, teurgia, ispirazione, pratica meditativa, scoperta di se, scoprire l'ignoto, guarigione, Forze Eteriche, Forze Eteriche Planetarie, cambiare il tema natale, purificazione eterica, manifestazione, prana, qi, medicina tradizionale cinese, meridiani, chakra, orgone, COR, F-Aurea, cuore, amore, multiversi, ottave, mondi superiori, akasha, settimo strato akashico, campo eterico, campo informativo, campo olofrattale, olofrattalità, olismo, operatore olistico, benessere naturale, abbondanza, meditazioni guidate, webinar di meditazione, Dei

Prendiamo ad esempio un sentimento come l’amore, e chiediamoci come l’ho vissuto nella mia vita? Come l’hanno vissuto i miei antenati? Cosa finora ho conosciuto di questo sentimento? C’è dell’altro? È possibile che la nostra esperienza relativa a tale sentimento sia piccola? Oppure che sia in squilibrio?

E questo che cosa comporta? È possibile che vi sia un collegamento fra i sentimenti e la biologia? È possibile che un sentimento in consonanza ci dischiuda delle porte e permetta l’accesso a facoltà di coscienza e dimensioni altrimenti prima inaccessibili? È possibile che un sentimento in dissonanza al contrario ci tenga legati a ripetere le stesse catene di eventi, di esperienze dure e difficili, di inganni, di sofferenza?

Esperimento
C’è un esperimento chiarificante che potete realizzare in gruppo, a patto che tutti siano in grado di percepire l’etere, anche con metodi differenti da quelli della Ricalibrazione Planetaria. Si prende un bicchiere d’acqua e tutti i partecipanti si siedono intorno ad essa. E si analizza ognuno con i propri metodi il Campo Eterico dell’acqua, per poterne osservare le differenze man mano che l’esperimento procede. Quindi ci si mette tutti daccordo su di un sentimento da richiamare nell’acqua, ad esempio l’Amore o la Pace, l’Integrità o la Gratitudine. Poi uno alla volta, ciascuno con i propri metodi – senza che sia influenzato dagli altri partecipanti – dichiara a voce quando inizia, e quando ha terminato di richiamare nell’acqua il sentimento. A questo punto tutti misurano l’acqua per capire che “energia” vi sia ora dentro, se ne parla per condividere ciò che tutti hanno percepito – cercando di evitare di dare giudizi, e senza togliere troppo tempo agli altri. Si continua così, finchè tutti hanno richiamato nell’acqua quel sentimento.

Considerazioni
Quello che noterete è che ciascuna persona richiamerà un energia diversa. Potrebbero essere deboli o forti, carnali o trascendendi, alcune potrebbero essere leggere ed esistere solo nel celeste, mentre altre potrebbero esistere solo nel tellurico ed apparire molto carnali.. Alcune potrebbero piacervi, altre potreste trovare anche molto dissonanti.

Comprendere l’insegnamento? Quando richiamiamo “l’energia” di un qualcosa, ciascuna persona richiama la sua versione di quella cosa, la quale dipende da tanti fattori, dall’esperienza di vita, alle memorie genetiche e familiari, fino alle memorie di altre esistenze.. Questo perchè ciascuno proietta una forma pensiero, nella quale riversa i suoi contenuti, i suoi simbolismi consci ed inconsci. Se invece lavorate con enti divini, la vostra Forma Pensiero diventa un contenitore per qualcosa di più grande, la Forza stessa di quel Divino. Ma è ancora una volta l’essere umano che apre la porta a quel Divino..

Pertanto la lezione è che necessario lavorare su sé stessi, ripulire, deprogrammare, il vissuto dissonante, dramma, cicatrici, dolore, umiliazioni.. ecc.. e dare forza alla nostra intima essenza, in quanto Divina anch’essa. Ad ogni modo quando facciamo questo tipo di misurazioni sforziamoci il più possibile di osservare il tutto da un luogo di Verità e Amore. Questo perchè non siamo infallibili, e spesso è necessario “vedere oltre”, chiederci quali sono le vere cause di ciò che osserviamo, astenendoci dal giudicare, o commiserare. È facile cadere nel dramma ma questo non è il nostro Fine, il quale è la riscoperta del proprio potere di agire, il quale nasce dal vedere chi realmente siamo.

Studio olistico, Progetto Terracuore, Ricalibrazione Planetaria ®, meditazione, teurgia, ispirazione, pratica meditativa, scoperta di se, scoprire l'ignoto, guarigione, Forze Eteriche, Forze Eteriche Planetarie, cambiare il tema natale, purificazione eterica, manifestazione, prana, qi, medicina tradizionale cinese, meridiani, chakra, orgone, COR, F-Aurea, cuore, amore, multiversi, ottave, mondi superiori, akasha, settimo strato akashico, campo eterico, campo informativo, campo olofrattale, olofrattalità, olismo, operatore olistico, benessere naturale, abbondanza, meditazioni guidate, webinar di meditazione, Dei

Visita il negozio online F-Aurea

nel webshop troverai tutti i webinar e non solo

Iscriviti per ricevere le ultime novità

(Non condividiamo i tuoi dati con nessuno, l’indirizzo eMail è necessario per poter spedire le news)